Avete immagini, loghi, caschi, autografi, poster, programmi e risultati relativi a questa pagina. MagF1 ha bisogno di te! Aiutateci a completare o modificare il database contattandoci tramite il formulario di contatto o via e-mail a contact@magf1.com.

Pubblicita
Pubblicità

La squadra italiana con sede a Faenza ha svelato venerdì mattina la sua nuova auto di F1, ancora alimentata dal motore Honda.

L’AlphaTauri AT02 non ha nulla di rivoluzionario come la maggior parte delle auto di F1 per il 2021. È un’evoluzione dell’auto dell’anno scorso alla AT01, ma la squadra ha lavorato sull’aerodinamica per cercare di trovare miglioramenti per la nuova stagione.

Dopo un anno superbo nel 2020, che ha visto la prima vittoria di Pierre Gasly al Gran Premio d’Italia a Monza, il francese rimane per questa stagione, ma avrà un nuovo compagno di squadra dalla Formula 2, il giovane giapponese Yuki Tsunoda che sostituisce il russo Daniil Kvyat.

Il direttore tecnico Jody Egginton ha detto che anche se il telaio è un riporto dall’anno scorso, ci sono stati molti miglioramenti.

“Il lavoro che è stato intrapreso per sviluppare la nostra auto per il 2021 va ben oltre il rispetto dei cambiamenti normativi”, ha detto.

“Ha comportato modifiche a quasi ogni superficie aerodinamica, nonché lo sviluppo e il ricondizionamento di grandi parti della vettura, che sono nascoste, al fine di ottenere questi cambiamenti.

“Abbiamo passato molto tempo a lavorare per recuperare le perdite aerodinamiche derivanti dai cambiamenti delle regole, concentrandoci sull’aumento e sul miglioramento della finestra operativa aerodinamica della macchina.

“Questa attività continuerà per tutta la stagione, con la ripartizione delle risorse tra i progetti 2021 e 2022 in corso di revisione e aggiustati come necessario per massimizzare il potenziale di entrambi i progetti”.

Anche se le regole della F1 hanno permesso ad AlphaTauri di aggiornare le sue sospensioni per soddisfare le specifiche 2020 della Red Bull, il team ha scelto di mantenere la versione che ha usato l’anno scorso.

Tuttavia, ha usato due gettoni di sviluppo per un nuovo naso, e ridisegnato la sospensione anteriore esterna – che ha innescato un aggiornamento dei componenti dello sterzo a quelli utilizzati da Red Bull lo scorso anno.

AlphaTauri sta attaccando con i motori Honda per l’ultima stagione di F1 del produttore giapponese e poi passerà ai motori Red Bull Powertrains come la sua squadra sorella Red Bull Racing dal 2022.

Pagina tradotta automaticamente dal Francese con DeepL®

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità

Notizie correlate

Pubblicita
Pubblicità
Iscriviti alla nostra newsletterPer ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti sul MagF1

    MagF1 non ha alcuna connessione con il Gruppo Formula One, la FIA, il FIA Formula One World Championship o Formula One Licensing B.V. e il suo contenuto non è approvato o sponsorizzato da queste entità. I termini F1, FORMULA UNO, FORMULA 1, FORMULA UNO e FORMULA 1 e qualsiasi combinazione di questi termini così come i loghi utilizzati in relazione al Campionato Mondiale di Formula Uno sono di proprietà di Formula One Licensing B.V. Essi non possono essere utilizzati in alcun modo che implichi un legame ufficiale con Formula One Group, la FIA, il Campionato Mondiale di Formula Uno FIA o Formula One Licensing B.V. Quest'ultima si riserva il diritto di prendere provvedimenti in caso di violazione.